Ricerca:

 
 
 
   

 

 

 







 

 

Zanichelli editore su GeoExpo Zanichelli su GeoExpo

Geografia e Scienze della Terra

1 - 2 - 3 - 4 - 5 - 6 - 7 - 8 - 9 - 10 - 11

 
07671
   
       LA TERRA
Ritratto di un pianeta

MARSHAK Stephen
 
 
2004, p.816, 20 tavole
ISBN 978-8808-07671-7
Trad. F. Ricci Lucchi
 
Euro 94,00
 
- 10%
Euro 84,60
 
 
 
Disponibilità: ampia
 

La Terra: ritratto di un pianeta svolge tutti gli argomenti di un corso tradizionale di geologia fisica o di introduzione alla geologia. Dopo avere presentato i concetti fondamentali della cosmologia, della formazione della Terra e dell'architettura del nostro pianeta, dalla superficie al centro, il testo affronta, fin dai primi capitoli, la teoria della tettonica delle placche. Tale approccio rende il libro diverso da molti testi introduttivi di geologia, e crea un'immagine moderna e coerente - un ritratto, appunto - del nostro pianeta.
La struttura didattica del libro è costruita, quindi, partendo dalla conoscenza della tettonica delle placche, che permette di comprendere meglio, per esempio, i minerali, le rocce e il ciclo delle rocce, per passare poi allo studio dei vulcani, dei terremoti e delle montagne, e arrivare infine a vedere in che modo la mappa della Terra e la vita su di essa sono cambiate nel corso della vasta estensione del tempo geologico e come si sono sviluppate le risorse energetiche e minerarie.
La parte finale del libro affronta problemi e processi che si verificano sulla superficie terrestre o vicino a essa, dai pendii instabili dei rilievi, al corso dei fiumi, alle rive del mare. Questa parte include anche un sommario di scienza dell'atmosfera, e termina con un argomento di crescente preoccupazione per la società: il cambiamento globale, in particolare quello climatico.
Il libro è corredato da tantissimi disegni che inseriscono i concetti teorici in un contesto realistico; ciò è di grande aiuto alla comprensione degli aspetti del sistema Terra, a volte difficili da capire se non possno essere visti. Le fotografie, raccolte in tutto il mondo, sono spesso accompagnate da schizzi annotati, che evidenziano "ciò che vede il geologo" e aiutano a scoprire ciò che è, in esse, significativo.


Sommario
 
PRELUDIO
Che cos’è esattamente la geologia?

PARTE I
LA NOSTRA ISOLA NELLO SPAZIO

CAPITOLO 1
La cosmologia e la nascita della Terra

CAPITOLO 2
Viaggio al centro della Terra

CAPITOLO 3
Continenti alla deriva e mari in espansione

CAPITOLO 4
Come funziona la Terra: la tettonica delle placche

PARTE II
I MATERIALI DELLA TERRA

CAPITOLO 5
Ordine in natura: i minerali

INTERLUDIO A
Gruppi di rocce

CAPITOLO 6
Dalle viscere della Terra: magma e rocce ignee

CAPITOLO 7
Un velo superficiale: sedimenti e rocce sedimentarie

CAPITOLO 8
Cambiamento allo stato solido: rocce metamorfiche

INTERLUDIO B
Il ciclo delle rocce

PARTE III
L’ATTIVITÀ TETTONICA DI UN PIANETA DINAMICO

CAPITOLO 9
L’ira di Vulcano: le eruzioni vulcaniche

CAPITOLO 10
Un fremito violento: i terremoti

INTERLUDIO C
Guardiamo dentro la Terra

CAPITOLO 11
Dirupi, fessure e pieghe: la deformazione della crosta
e la formazione delle montagne

PARTE IV
LA STORIA PRIMA DELLA STORIA

INTERLUDIO D
Memorie della vita passata: fossili
ed evoluzione

CAPITOLO 12
Il tempo «profondo»: quanto
è antico l’antico?

CAPITOLO 13
Una biografia della Terra

PARTE V
LE RISORSE DELLA TERRA

CAPITOLO 14
Come spremere energia dalle pietre: risorse energetiche

CAPITOLO 15
Le ricchezze delle rocce: le risorse minerarie

PARTE VI
PROCESSI E PROBLEMI ALLA SUPERFICIE TERRESTRE

INTERLUDIO E
Paesaggi in continuo cambiamento e ciclo idrologico

CAPITOLO 16
Quando il terreno è insicuro: frane e altri movimenti di massa

CAPITOLO 17
Corsi d’acqua e piene: geologia dell’acqua in movimento

CAPITOLO 18
Un regno inquieto: gli oceani e le coste

CAPITOLO 19
Una riserva nascosta: l’acqua sotterranea

CAPITOLO 20
Un involucro di gas: l’atmosfera e il clima

CAPITOLO 21
Regioni aride: la geologia dei deserti

CAPITOLO 22
Le meraviglie del ghiaccio: ghiacciai ed epoche glaciali

CAPITOLO 23
Il cambiamento globale del sistema Terra

APPENDICE A
Conoscenze scientifiche di base: materia ed energia

APPENDICE B
Diagramma di flusso per identificare i minerali


 
 
 
 
 
 

 
Quantità

  Metti nel carrello
  esamina il carrello

  

  

07527
   
       STORIA GEOLOGICA D'ITALIA
Gli ultimi 200 milioni di anni

BOSELLINI Alfonso
 
 
2005, p.192, 400 foto e disegni
ISBN 978-8808-07527-7
 
Euro 41,60
 
- 10%
Euro 37,44
 
 
 
Disponibilità: ampia
 

Il nostro paese è un museo di geologia all’aperto, che la natura ha costruito pietra su pietra in un lungo processo iniziato quasi cinque miliardi di anni fa e rifinito negli ultimi 200 milioni di anni.
È un paese fragile dal punto di vista ambientale, sottoposto a minacce di origine naturale, i cui effetti sono spesso amplificati da una condotta imprudente degli uomini: abitazioni costruite in zone a rischio di eruzioni vulcaniche o edificate ignorando ogni criterio antisismico, frane causate dal diboscamento, esondazioni dovute alla cementificazione delle rive dei fiumi, inquinamento dell’aria, delle acque sotterranee, dei fiumi, del mare.
Se è vero che in Italia manca un’adeguata «cultura geologica», è importante che impariamo a comprendere che cosa si muove sotto la fine pellicola del paesaggio, che a torto pensiamo inattaccabile e immutevole.
Questo libro è stato scritto per rispondere a tale esigenza, ed è quindi un libro per «non geologi», cioè per persone interessate all’ambiente, appassionati di montagna e di natura. Il suo racconto procede lungo quattro tappe.
Una spiegazione dei concetti-chiave della geologia: il tempo geologico, i fossili e l’età delle rocce, i materiali che costituiscono la crosta terrestre, come e perché nascono oceani e montagne, e si formano vulcani e terremoti.
La storia geologica più recente dell’Italia: il periodo in cui essa si è trasformata nel paese come lo conosciamo oggi.
Una panoramica regionale della geologia italiana: di che cosa sono fatte e come si sono formate le Alpi, la Pianura Padana, gli Appennini, la Puglia, l’Arco Calabro-Peloritano, la Sicilia, la Sardegna.
Una riflessione sulle principali cause di pericolo dal punto di vista geologico: il rischio legato all’estrazione e all’uso di alcune rocce (l’amianto, i minerali radioattivi), il rischio sismico, vulcanico e idrogeologico.

Indice
Parte Prima
I concetti base della geologia

Capitolo 1
Alcune nozioni essenziali
1.1. Litogenesi: la formazione delle rocce
1.2. Orogenesi: la formazione delle montagne
1.3. Morfogenesi: formazione del paesaggio
1.4. Le tre fasi evolutive di un paesaggio di montagna

Capitolo 2
Il tempo geologico, i fossili e l'età delle rocce
2.1. Fossili, evoluzione e cronologia relativa
2.2. Il metodo radiometrico e le datazioni assolute

Capitolo 3
I materiali della crosta terrestre: minerali e rocce
3.1. Il processo magmatico e le rocce ignee
3.2. Le rocce sedimentarie
3.3. Le rocce metamorfiche

Capitolo 4
Come e perché nascono oceani e montagne, e si formano vulcani e terremoti
4.1. La tettonica delle placche: una teoria unificante
4.2. Collisioni di continenti e nascita delle catene montuose
4.3. Terremoti e vulcani

Parte Seconda
Una panoramica sulla geologia del Mediterraneo e dell'Italia

Capitolo 5
Pangea e Pantalassa: la Terra agli inizi dell'Era mesozoica
5.1. La ricostruzione di Pangea
5.2. La geografia dell'area europea 200 milioni di anni fa
5.3. L'«Italia» alla fine del Triassico

Capitolo 6
L'apertura dell'Atlantico e la collisione Africa-Europa: nascono le Alpi
6.1. Perché Pangea si disintegra
6.2. Apertura degli oceani Atlantico e Ligure-Piemontese
6.3. La chiusura dell'Oceano Ligure-Piemontese e la nascita della catena alpina
6.4. L'«Italia» durante il Giurassico-Cretaceo

Capitolo 7
La rotazione della Sardegna e della Corsica: nascono gli Appennini ancestrali
7.1. La geografia del Mediterraneo occidentale agli inizi dell'Oligocene
7.2. La rotazione del blocco sardo-corso
7.3. L'«Italia» tra Eocene e Miocene

Capitolo 8
L'apertura del Mar Tirreno e la messa in posto finale degli Appennini
8.1. L'apertura del Mar Tirreno
8.2. L'essiccamento del Mediterraneo
8.3. L'«Italia» nel Pliocene medio

Capitolo 9
Uno sguardo alla situazione attuale e al prossimo futuro geologico
9.1. Un colpo d'occhio sulla geologia della penisola italiana
9.2. L'Italia nel prossimo futuro geologico

Parte Terza
La geologia regionale dell'Italia

Capitolo 10
Le Alpi: la grande catena montuosa europea
10.1. Una catena a doppia vergenza
10.2. La catena Europa-vergente: le Alpi vere e proprie
10.3. La catena Africa-vergente: le Alpi Meridionali (Sudalpino)
10.4. Le fasi evolutive della catena alpina
10.5. Il sollevamento della catena e la formazione del rilievo

Capitolo 11
La Pianura Padana: un «catino» riempito di sedimenti
11.1. I sedimenti recenti
11.2. Il sottosuolo profondo della Pianura Padana
11.3. La vulnerabilità delle coste adriatiche

Capitolo 12
Gli Appennini: la spina dorsale della penisola italiana
12.1. La struttura generale della catena
12.2. L'Appennino settentrionale
12.3. L'Appennino centro-meridionale

Capitolo 13
La Puglia: «terra di dinosauri»
13.1. Avanfossa e avampaese
13.2. La Piattaforma apula
13.3. Pietra leccese e Pietra di Apricena
13.4. Il carsismo pugliese

Capitolo 14
L'Arco calabro-peloritano: graniti e rocce europee
14.1. Il blocco calabro-peloritano: un terreno esotico
14.2. La situazione geologica attuale

Capitolo 15
La Sicilia: margine settentrionale del continente africano
15.1. La catena magrebide siciliana
15.2. L'Avanfossa di Gela
15.3. L'avampaese ibleo e il Blocco pelagio

Capitolo 16
La Sardegna: un frammento di Provenza e Catalogna
16.1. Il «basamento» paleozoico
16.2. I terreni post-paleozoici
16.3. Il vulcanismo sardo
16.4. Il Campidano

Capitolo 17
I vulcani italiani: storia e leggenda
17.1. Due categorie di vulcani: esplosivi (orogenici) e effusivi (anorogenici)
17.2. Il Vesuvio e i Campi Flegrei
17.3. I vulcani delle Isole Eolie
17.4. L'Etna
17.5. 1 vulcani del Canale di Sicilia

Parte Terza
Il rischio geologico

Capitolo 18
Rischio da materiali geologici
18.1. I suoli
18.2. L'amianto
18.3. Il radon

Capitolo 19
Il rischio sismico
19.1. La sismicità in Italia
19.2. Il rischio sismico
19.3. Previsione e controllo dei terremoti

Capitolo 20
Il rischio vulcanico
20.1. Attività effusiva ed esplosiva
20.2. Esplosione e collasso di edifici vulcanici situati in mare

Capitolo 17
Il rischio idrogeologico
21.1. Le frane
21.2. Le alluvioni
21.3. L'inquinamento delle falde
21.4. Erosione e arretramento delle coste

Bibliografia


 
 
 
 
 
 

 
Quantità

  Metti nel carrello
  esamina il carrello

  

  

 

Geografia e Scienze della Terra

1 - 2 - 3 - 4 - 5 - 6 - 7 - 8 - 9 - 10 - 11

Zanichelli su GeoExpo

Zanichelli editore su GeoExpo

 

GEOLOGIA AMBIENTALE

 

LA FORMA DELLE COSTE

 

ESPLORAZIONE DEL SOTTOSUOLO

 

MINERALOGIA

 

GEOCARTOGRAFIA

 

CAPIRE LA TERRA

 

LA TERRA

 

STORIA GEOLOGICA D'ITALIA

 

SCIENZA DELL'INFORMAZIONE GEOGRAFICA

 

IL PAESAGGIO DEGLI UOMINI

 

CHIMICA AMBIENTALE

 

PEDOLOGIA PRATICA

 

I FOSSILI E LA STORIA DELLA VITA

 

ATLANTE DELLE ROCCE MAGMATICHE E DELLE LORO TESSITURE

 

ATLANTE DELLE ROCCE METAMORFICHE E DELLE LORO MICROSTRUTTURE

 

LA TETTONICA DELLE PLACCHE

 

INTRODUZIONE ALLA CRISTALLOGRAFIA

 

FONDAMENTI DI MINERALOGIA GEOLOGICA

 

PRINCIPI DI GEOCHIMICA

 

LA SCIENZA DI GAIA

 

SEDIMENTOGRAFIA

 
 
Informazioni commerciali:
Zanichelli Editore S.p.A. -
Tel. 051- 293.264; 051- 293.335 - Fax. 051- 243.437  - email 

Informazioni sito web:
GeoExpo by GEO group s.r.l. - tel. 0825 824256 - fax 0825 825363 - email 

   
Home Page geologi.it bar-2
bar-3